POKER DI COPPA!

POKER DI COPPA!

3 Ottobre 2019 0 Di Nicolas Mazzoli

MONTE CERIGNONE – CARPEGNA 3-4

A.S.D. A.C. MONTE CERIGNONE: Dindeh, Schiavi, Boinega, Franca, Pacchioli, Burioni L., Cekirri, Manzari, Burioni F., Sperandio, De Luca. A disposizione: Pascucci, Mariotti, Tarducci, Sunda, Liotta, Valli, Mouaoui. Allenatore: Chiarabini Ivan.

A.S.D. CARPEGNA: Berardi, Archetto, Cheli, Magistro, Piccini, Nesi, Salucci, Marchini, Lombardi Borgia, Lauretta Mi., Severini. A disposizione: Pedini, Stefanelli, Raffelli, Crinelli, Diop, Capuani, Rocchi, Seck, Albanese. Allenatore: Lazzarini Stefano.

Arbitro: sig. Lajla di Pesaro

Reti: pt Sperandio, pt Lauretta Mi., pt De Luca, pt Cheli, st Burioni F., st Raffelli (rig.), st Capuani

NOTE: st espulso Rocchi


MACERATA FELTRIA – Sul campo neutro mister Lazzarini e i suoi uomini in un freddo mercoledì sera hanno scritto un’altra pagina importante della storia biancoazzurra. Infatti, dopo il successo casalingo nel derby con l’Olympia, ieri sera il Carpegna (proprio in terra maceratina) grazie alla rocambolesca vittoria sul Monte Cerignone ha conquistato lo storico passaggio di turno in Coppa Marche, perlomeno nella storia recente della società nata nel 1972.

Il finale da ragione ai biancoazzurri anche se per 3 volte ad andare in vantaggio sono stati i gialloverdi che si sono visti raggiungere per altrettante volte: nel primo tempo ci ha pensato a fare l’1-1 il giovane Lauretta Michael grazie a un maestosa punizione e dal colpo di testa di Cheli per il 2-2; mentre il 3-3 l’ha realizzato Raffelli su rigore, prima del decisivo 3-4 di Capuani arrivato dopo una bella giocata di squadra. Risultato significativo se si considera la scelta di tournover e la rotazione in ogni reparto.

I carpegnoli dunque si confermano squadra di coppa, vincendone 2 su 2 e accedono al secondo turno in cui affronteranno sempre in un triangolare il Real Altofoglia (vincitore del girone 1) e Isola di Fano (vincitore del girone 3).

Ora testa alla 4^ giornata di campionato, in trasferta sabato 5 ottobre con il Fermignano, alla ricerca dei primi punti…